Tel  050 775517

Studio Dentistico

Dott.ssa Ilaria Cipolli 

Sbiancamento Dentale

I denti sono macchiati in special modo da caffè, tabacco, alcolici, the e coloranti alimentari, ma possono apparire scuri o macchiati anche in caso di trauma, cure non adeguatamente completate, uso di taluni farmaci, difetti di formazione dello smalto. 

Per fare ritornare i denti al loro colore originale sono in genere sufficienti le manovre di igiene professionale.

Sbiancamento dentale professionale in studio o domiciliare

Con i metodi professionali di sbiancamento dentale si utilizzano agenti sbiancanti ad alta percentuale di principio attivo, capaci di modificare sia il colore geneticamente determinato dei denti, quello che madre natura ci ha fornito dalla nascita, sia le variazioni che lo smalto subisce col passare del tempo per assorbimento di pigmenti da parte delle sue componenti organiche. 

Oltretutto le tecniche professionali sono in grado di operare modifiche positive anche nei casi complessi in cui la colorazione dei denti sia stata alterata dall’assunzione di tetracicline o di fluoro in eccesso, oppure da cause congenite.

Le tecniche professionali più avanzate, eseguite sotto la supervisione del dentista, possono essere effettuate a casa "Sbiancamento domiciliare", oppure direttamente in studio, detto anche Sbiancamento alla poltrona.

Sbiancamento denti in studio

Per il trattamento in studio si utilizza perossido d’idrogeno ad alta percentuale, intorno al 35%, autoattivato o fotoattivato. In questo caso una volta protette le gengive, si applica un gel viscoso sui denti e li si espone alla luce di speciali lampade in grado di accelerare l’effetto di penetrazione della sostanza sbiancante contenuta nel gel e la rottura dei legami all’interno delle molecole di pigmento. 

La tecnica più recente, denominata Beyond, è in grado di produrre l’effetto sbiancante dopo appena mezz’ora di applicazione alla poltrona, il “Power Bleaching” così in voga negli Stati Uniti e che molti conoscono per aver visto George Clooney sottoporvisi nel film "Prima ti sposo e poi ti rovino".

Nei casi di sbiancamento di denti con colorazioni più intense può essere opportuno ripetere la procedura in studio una o due volte, oppure associare al trattamento alla poltrona il trattamento domiciliare.

Per il trattamento domiciliare il dentista, dopo un accurata visita preliminare volta ad escludere controindicazioni come carie e gengiviti, consegna al paziente speciali mascherine personalizzate in silicone morbido, riproducenti esattamente la forma delle arcate, senza invadere la gengiva, al cui interno va inserita una giusta quantità di gel ad alta percentuale di principio attivo, prima di applicarle sui denti. Con l'uso dei prodotti più efficaci è possibile ottenere l'effetto sbiancante con un tempo di applicazione notevolmente ridotto. Non occorre più indossare le mascherine tutta la notte per più settimane ma è sufficiente in media mezz’ora di applicazione al giorno per 5/6 giorni.